Frase di Edvard Munch su Morte
Aforisma Morte di Edvard Munch
Newsletter un Aforisma al Giorno
Pagina Facebook di Apoftegma
Canale Telegram di Apoftegma
Chatta su Messenger Apo il BOT di Apoftegma
Twitter Apoftegma
Frasi e Aforismi by Apoftegma.it
Frasi, Aforismi e Poesie by Apoftegma.it




FrasiFrase di Edvard Munch su Morte.



Edvard Munch Dopo aver acceso la lampada vedo improvvisamente la mia ombra enorme che va dalla parete al soffitto. E nel grande specchio sopra la stufa vedo me stesso, il mio stesso volto spettrale. E vivo con i morti, con mia madre, mia sorella, mio nonno e mio padre, soprattutto con lui. Tutti i ricordi, le più piccole cose, vengono alla superficie.
<< Frase Precedente | Frase Successiva >>
<< Edvard Munch | Morte >>

Cerca la Frase o l'AforismaCerca Aforismi


Testo:
Autore:
Categoria:


Seguici sul nostro canale telegram

Chatta Con APO, il nostro Assistente VirtualeChatta con APO


APO è il nostro assistente virtuale che ti aiuta a trovare le frasi che cerchi...
Chatta con APO, il BOT Messenger di Apoftegma.it

Ricevi un Aforisma al GiornoUn Aforisma al Giorno


eMail:
Accetto(*): Trattamento Informativa Dati
Cancellati

Facendo click su Registrati, accetti le nostre condizioni sul trattamento dati, l'informativa è a fondo pagina non facciamo spam, non facciamo pubblicità.

De Bello GallicoTraduzione De Bello Gallico


Giulio Cesare, De Bello Gallico
Traduzione Italiano-Latino
Traduzione Latino-Italiano